Miniera di Predoi

Foto per

Negli anni Novanta del secolo scorso la galleria maestra fu riqualificata a galleria turistica. La vecchia ferrovia della miniera fu riadattata in modo tale che i visitatori potessero percorrerla con i due tipici vagoni. Nei pressi della stazioncina, in un vano piuttosto grande, si trova il vecchio verricello con cui si issavano i cesti colmi di minerale dal pozzo Erzerhzog Johann. Quest'ultimo vantava una profondità di quasi 90 metri e collegava il livello della galleria di S. Ignazio con il giacimento di rame sottostante. Il pozzo fu scavato in profondità dopo il 1830, e oggi si trova per metà sommerso dall'acqua. Durante la visita guidata i visitatori si raccolgono attorno al verricello per ricevere le prime utili informazioni sulla miniera di rame di Predoi tramite un teleschermo. In seguito è possibile effettuare due brevi escursioni, una delle quali (lunga 250 metri) si svolge sul piano del calpestio della galleria di S. Ignazio, mentre l'altra (lunga 80 metri e 6 metri più profonda) scende al cosiddetto sesto livello, dove un tempo veniva estratto il minerale. In alcuni punti successivi del giro sono rappresentate scene che aiutano a capire il lavoro in miniera.

Indirizzo

38/A
39030

Web


Vai alla piantinaperMiniera di Predoi / vedi su StreetView

Contatto

39030

Telefono 1 +39 0474 654298
Telefono 2 +39 0474 654156

a cura di https://www.predoi.org